Fasi di Lavorazione

Dalla progettazione alla spedizione, l’intero ciclo è svolto all’ interno del Maglificio.

Progettazione Maglie Bertha

Progettazione del modello

Il nostro team stilistico si incarica di cercare idee e tendenze di moda sempre nuove, successivamente rielaborate e trasformate in punti maglia originali e tessuti esclusivi con disegni fantasia in base al modello. Ad esempio, per un tailleur donna dal taglio sartoriale preferiamo un tessuto poco elastico ma impreziosito da filati colorati e lurex per ottenere effetti Chanel; per cardigan dalla linea sportiva scegliamo tessuti a coste o trecce realizzati con filati più morbidi come il puralana o la viscosa; per gonne e pantaloni sono adatti punti “battuti” come il punto stoffa, che garantisce resistenza allo sfregamento ed allo stropicciamento.

Scegliamo accuratamente i filati con cui effettuare le prime prove di realizzazione dei tessuti. Si tratta delle migliori fibre naturali, rigorosamente 100% Made in Italy. Preferiamo filati a due capi ritorti che assicurano stabilità, resistenza ai lavaggi e un minor effetto pilling. Si producono poi i primi campioni, che vengono progressivamente sdifettati fino ad ottenere il campione finale.

Scelta dei filati Maglificio Bertha

Dal campione alla Produzione

La produzione del tessuto a maglia, detta smacchinatura, si effettua con macchine rettilinee per maglieria. I tessuti ottenuti vengono lasciati riposare per una giornata affinché riacquistino il loro naturale rientro in seguito a tensioni e allungamenti dovuti al processo di tessitura. Alcuni tipi di tessuto, realizzati con filati cardati, devono essere sottoposti ad una serie di lavaggi in acqua – la cosiddetta follatura finale – per esaltarne la morbidezza. Si passa poi al pre-stiro con la pressa da stiro a vapore, per stabilizzare le dimensioni dei vari tessuti e prepararli alla fase di confezione.

Taglio Maglificio Bertha

Confezione: Taglio a Mano e Cucitura

Il procedimento del Taglio varia a seconda della tipologia del capo: per la produzione di serie il taglio è eseguito manualmente dalle sarte con l’uso di stampi in cartone, forbici elettriche o manuali, per il su misura invece usiamo gessi per segnare, forbici …e tanta esperienza.

Dopo il taglio si passa alla fase di cucitura, nella quale si assemblano le varie parti del modello (davanti, paramonture, schiena, maniche, bordi e colli), rinforzando le parti sottoposte a usura o deformazioni: inseriamo una fettuccia di rinforzo nelle spalle e nel coppino, aggiungiamo bordi o paramonture alle asole delle giacche e eseguiamo doppie cuciture su pantaloni e gonne. Si utilizzano strumenti come macchine per cucire, tagliacuci e rimagliatrici, che necessitano di personale altamente specializzato e di tempi elevati che garantiscono un alto livello qualitativo.

Finitura Bertha Maglificio

Finitura del prodotto e Consegna

In seguito al taglio e alla cucitura, si procede con l’applicazione di eventuali bottoni e chiusure lampo, la realizzazione degli occhielli e l’applicazione di strass o ricami. Con la finitura a mano si eseguono le ultime cuciture e si applica l’etichetta Bertha che contraddistingue tutti i nostri capi. Lo stiro finale completa e valorizza tutte le operazioni precedenti. Il capo viene imbustato ed è pronto per i punti vendita di Abano e Montegrotto e per lo shop online.

Cura del capo Bertha

Manutenzione e cura del capo

I nostri prodotti possono essere lavati in lavatrice con un ciclo delicato a 30 gradi, centrifuga leggera e messi ad asciugare stesi riparati dal sole. Questa semplice operazione permette di eliminare anche i pallini di lana (pilling) che si formano inizialmente quando si usa la maglieria ed è dovuto alla naturale fuoriuscita delle fibre più corte dal filato. A volte lo sfregamento con la tracolla di una borsa o l’etichetta interna di qualche cappotto provoca la formazione di pilling in zone localizzate: in questi casi è meglio rimuovere l’eventuale etichetta e passare delicatamente la zona interessata con un rasoio usa e getta.

Gallery